recent

Inventiamoci

Inventiamoci

Che mazzata ‘sto 2020.   Che lezione di vita ‘sto 2020. Sono rientrata da una settimana a New York, e, nel bel mezzo della mia centrifuga di emozioni da isolamento, eccomi qui che riprendo in mano questo blog, che é stato un po’ il mio diario (poco segreto) in questi quattro anni. Sono piombata nel silenzio qualche mese fa, un…

continue reading

What time is it?

What time is it?

Il conto alla rovescia comincia… It’s summer time! Ebbene sì, anche il secondo anno ha tirato la corda. In questo momento sarei molto dispiaciuta della cosa, se solo non fosse che é stato un anno killer e quindi no, sono in realtà felice di andarmene in vacanza. In programma ci sono le ultime due settimane di lezioni, con i test…

continue reading

Lights on, sound on

Lights on, sound on

Meno di due mesi rimasti e il calendario si riempie di eventi!     27- 30 Marzo | Sul palco del Peter J. Sharp Theater, il teatro della Juilliard, cinque occasioni per vedere Spring Dances. Lo spettacolo include tre pezzi di repertorio: “D-Man in the Water”, Bill T-Jones “Little Mortal Jump”, Alejandro Cerrudo “Rite of Spring”, Martha Graham A ballare…

continue reading

Capitolo Cinque

Capitolo Cinque

E si conclude il capitolo cinque di quest’esperienza. Delle vere montagne russe! Un sacco di cambiamenti: nuove persone entrano a far parte del cerchio, altre purtroppo escono. Sempre e comunque grata di essere dove sono e di rinforzarmi giorno dopo giorno, perché mai dimenticherò: “Everything is for the good.” Let’s dance it out.

continue reading

La prescelta

La prescelta

Il secondo semestre del secondo anno si fa sentire fin dal primo giorno. Non dico di non essere eccitata, ma nonostante le tre settimane di vacanza, l’ansia si fa nuovamente sentire ed indubbiamente le giornate risultano meno spassose. Ne sono certa, il problema sta tutto in “The Rite of Spring”. Il pezzo verrà esibito a fine Marzo in occasione di…

continue reading

Capitolo Due

Capitolo Due

Addentrandomi in questo uggioso Novembre, ecco qualche scena tratta dal mese scorso. Montando questo video mi sono resa conto quanto tempo io abbia passato in sala. Ho avuto prove contemporaneamente per tre coreografie diverse, una delle quali creata da me… un periodo piuttosto intenso, lo devo ammettere. Ma hey, quante soddisfazioni! Musica: Mapei, Don’t wait

continue reading