Onstage e Backstage

Onstage e Backstage

Nel momento in cui metti piede negli USA con un visto da studente, sei uno studente. Non ti sognare di muovere dito in qualità di lavoratore, se non vuoi affrontare il temutissimo   ISOLAMENTO  

Ebbene si, se vieni beccato a lavorare, la scuola non ci pensa due volte e ti spedisce in castigo fuori dagli Stati Uniti per un mesetto, a rimuginare le cose brutte che hai fatto.

La soluzione a quest’ingiustizia? Lavorare nella scuola!

Vi sono infatti diverse mansioni riservate agli studenti della scuola, volte a far raggruppare qualche cucuzza anche agli squattrinati studenti internazionali. Tra le svariate attività che la Juilliard offre, quelle a cui io ho deciso di aderire sono  le seguenti.

In teatro…

I numerosi spettacoli che hanno luogo nei teatri della scuola necessitano persone che si occupino di scannerizzare i biglietti di ingresso o di condurre gli spettatori alle loro postazioni. Questa attività è aperta agli studenti della scuola. Ogni settimana viene pubblicato il programma e gli studenti con contratto da usciere sono invitati a registrarsi per i turni che non confliggono con le loro proprie lezioni o prove serali.

 Punto a favore: è possibile lavorare sui propri compiti scritti nei tempi morti oppure assistere allo spettacolo!

Nella sartoria…

La sartoria della scuola è il meraviglioso luogo senza tempo. Tra abiti ottocenteschi e le più inconsuete uniformi, gli studenti con contratto da “assistenti alla sartoria” si rendono disponibili a ricollocare negli adeguati spazi i costumi utilizzati in spettacoli recenti o a cucire le etichette con i nomi di coloro che li indosseranno di lì a poco.

 Punto a favore: la sartoria è aperta dalle 9 alle 17 e si può passare a lavorare ogni qual volta si ha del tempo libero, e si ha inoltre l’occasione di vedere il guardaroba dei sogni di ogni donna!

Dietro le quinte…

La sartoria invita i ragazzi a dare una mano anche nel dietro le quinte durante gli spettacoli. Sempre sotto registrazione, coloro che danno adesione hanno il compito di fare il check-in e check-out dei costumi, assistere i cambi veloci, e fare le dovute lavatrici a fine spettacolo.

 Punto a favore: nei tempi morti, anche in questo caso, è possibile dedicarsi ai propri compiti assegnati durante le lezioni!

 

1 Comment

  • by Cinzia
    Posted 3 April 2018 21:03 0Likes

    Bravissima e brl blog

Add your comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: