Advertisements
Un blog. Perchè?

Un blog. Perchè?

Ho cominciato a ballare all’età di 8 anni, in una città che ritengo abbia un potenziale artistico tra i più spiccati d’Italia: Verona.

Innamorata delle bellezze architettoniche, tanto quanto degli spettacoli di danza in Arena e a teatro, la mia stima per questa città ha ben presto cominciato a tramontare: con la chiusura dei miei studi stava anche chiudendo il corpo di ballo dell’Arena.

Sono una dei molti ballerini italiani che, vedendosi chiudere la porta in faccia da un paese straordinariamente ricco di cultura, ha dovuto fare le valigie e trovare altra meta per guadagnarsi un futuro. Così mi sono trasferita oltreoceano.

Spaventata? A morte.

Questo blog vuole raccontare la mia esperienza, vittorie e sconfitte incluse, a tutti coloro che come me hanno passione per questa arte ostacolata anno dopo anno da un paese dalle strane priorità.

Un semplice messaggio per ricordare che qualsiasi obiettivo è possibile, vicino o lontano che sia, quando c’è la determinazione.

Advertisements

4 Comments

  • by Vittoria Bertaggia
    Posted 15 April 2019 22:23 0Likes

    Ciao Lidia!
    Spero tanto tu mi risponda.
    Quest’estate mi ho la possibilità di fare una scuola estiva di hip-hop a New York!
    Il problema sono solo i costi..
    Potresti darmi qualche consiglio su come hai fatto a ricevere fondi tramite internet?
    E’ una bellissima iniziativa e ci sono davvero delle brave persone al mondo. In Italia però non è molto diffusa come cosa.. Mi daresti qualche indicazione?
    Sei un esempio per me

  • by italiafinlandia
    Posted 18 January 2019 17:22 0Likes

    Vai Lidia…vola! 🙂

    • by lidiacaricasole
      Posted 19 January 2019 20:25 0Likes

      ♥️♥️ grazieee!

  • by Monica Mazzotti
    Posted 10 August 2018 15:49 0Likes

    Ciao Lidia! Tanti complimenti per la tua determinazione e il tuo talento!
    Anche io da giovane sognavo di studiare alla Julliard. Sono pianista e ho effettuato i miei studi al Conservatorio di musica “G. Verdi” di Milano.
    Sono molto più vecchia di te (ho fue figli di 21 e 18 anni) e ai miei tempi era ancora più difficile studiare all’estero, oltre che costoso.
    Questa mattina mio nipote, che è in vacanza a New York, mi ha inviato alcune foto della Julliard, perchè gliele avevo chieste prima di partire.
    Così ho acceso il computer e sono andata sul sito della Julliard. Navigando in internet sono venuta a conoscenza della tua storia e del tuo bolg.
    Ti auguro una proficua continuazione dei tuoi studi e tanto successo nella danza e nella vita.
    Ciao
    Monica

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: